Unisciti al sito - Join the Site

Un Coniglio per Amico

Negli ultimi anni il Coniglio e' diventato un animale domestico molto diffuso e le ragioni sono molteplici. E' un pet magnifico, simpatico, vivace, giocherellone e molto intelligente, se correttamente tenuto e ricambiato, sa dare un affetto sorprendente, e' sensibile, dolce e buffissimo.


La sua natura selvatica e' stata negli anni modificata dall'uomo che ha creato nuove razze e incroci portando questo pet a vivere in cattivita'. Il risultato di questo processo e' una tipologia di coniglio che per stazza (i conigli domestici generalmente sono piuttosto piccoli rispetto a quelli classici che siamo abituati a vedere in campagna) e per carattere ben si addice alla vita in famiglia e per bellezza, simpatia e adorabilita' cattura l'attenzione anche per ore facendoci sorridere e regalandoci momenti di piacevole relax in sua compagnia. Inoltre e' un animaletto docile, silenzioso, pulito, si affeziona molto ai componenti della famiglia instaurando con loro un rapporto molto stretto e confidenziale se opportunamente trattato. D'alto canto pero' soffre molto la solitudine e se lasciato molte ore da solo in casa si incupisce e rattrista profondamente soprattutto se questa diventa la sua routine quotidiana ed in tal caso bisognerebbe pensare di prendergli una compagnia, ma anche questo e' un tema che va affrontato con serieta' e sul quale torneremo in un capitolo a parte.
Inoltre, per permettergli di esprimere al meglio la sua personalita' ed il suo altissimo potenziale, va lasciato libero. LIBERO DI CORRERE E SALTARE ... LIBERO DI ESPRIMERSI.
Molti preferiscono tenerlo rinchiuso perche' il coniglio puo' certo rovinare i mobili, rosicchiare i cavi della corrente ... il che e' anche molto pericoloso, puo' mordicchiare le gambe di tavoli e sedie se non adeguatamente istruito ed educato con pazienza e amore (anche se c'e' da dire che i gatti non sono certo da meno ... ma vengono sempre lasciati liberi). 
Il Coniglio come il cane e il gatto richiede cure veterinarie, va vaccinato ogni anno e se necessario anche sterilizzato (nel caso vivano in coppia o nel caso abbia comportamenti troppo agitati dovuti alla sua natura). A differenza di quanto si possa pensare poi il Coniglio non e' adatto ai bimbi piccoli che spesso hanno maniere rudi e poco delicate nel rapportarsi agli animali ed il Coniglio che ha una struttura leggera e fragile potrebbe farsi davvero male.
Inoltre richiede un'alimentazione attenta fatta di verdura fresca in tutte le sue declinazioni, fieno tutti i giorni e acqua pulita. Si puo' integrare l'alimentazione con del cibo secco per conigli tipo crocchette di erba essicata e pressata, ma devono essere di qualita' per non rovinargli i denti e l'apparato digerente che e' fatto per consumare principalmente verdure e non certo pane secco o crackers come molto erroneamente pensano.